Disoccupato: manuale d’istruzione

Fragile. Maneggiare con cura. Completamente autosufficiente nell’infliggersi pesanti condanne morali, nell’umiliarsi e nel deprimersi. Si ricarica da solo. Non necessita di alcun aiuto o manutenzione da questo punto di vista.

Si sconsiglia vivamente, però, l’utilizzo di alcune espressioni tipiche, il racconto di determinati aneddoti e la somministrazione di suggerimenti gratuiti, che possono portare a un sovraccarico di tensione nell’oggetto che rischierebbe di esplodervi in faccia.

Soprattutto la mattina, quando ancora non è stata ingerita la colazione, sono assolutamente vietate frasi come:

  • Ti ricordi di quella ragazza che era all’università (con noi) e si è laureata (come noi)? Sì, proprio lei. Adesso sta lavorando in/a/come…segue “posto fighissimo”.

Ancora più rischiosa:

  • Hai visto tizio? Quello che alle superiori si era diplomato per grazia divina, che a malapena sapeva leggere e scrivere…? Sta lavorando in…segue “scrivania qualunque”.
  • No, io ho mollato la specialistica. Mi mancavano 5 esami ma ho preferito dedicarmi alle mie bambine. Adesso faccio la mamma a tempo pieno. Mi dà molte più soddisfazioni. Per fortuna mio marito ha un buon lavoro…

E ‘sticazzi dove lo mettiamo?

  • Stai lavorando? “No”. – Ti interesserebbe…segue “posto di merda”. Ti fai un’esperienza…la metti nel curriculum…
  • Hai sentito? Deve aprire…segue “catena qualsiasi di negozi famosissima”, di cui si narrano le leggende da tempi immemori. Manda il curriculum!
  • Dallo a me, il tuo curriculum. Conosco il fratello di un amico di mio cugino che fa…segue “poltrona di vario genere”.
  • Perché non parti?
  • Perché non apri un/una…seguono “attività varie ed eventuali”.
  • Si tratta di un tirocinio di sei mesi, con rimborso spese e possibilità di proroga.

Ecco, soprattutto la proroga, la eviterei.

  • Le faremo sapere.

Questo sabato mattina è partito col piede giusto.

 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Sogni e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...